L’inizio attività e la clausola di esclusione dagli ISA

Dalla norma, per il periodo d’imposta di inizio dell’attività il contribuente può beneficiare di una specifica causa di esclusione dagli ISA (ciò era applicabile anche in vigenza degli studi di settore).
Per i soggetti che hanno richiesto la partita IVA a fine anno non è raro riscontrare l’inizio (effettivo) dell’attività nell’anno successivo.

Recentemente l’Agenzia delle Entrate ha specificato che:
– la causa di esclusione in esame (codice “1”) può essere applicata soltanto nel periodo d’imposta per il quale è stato presentato l’apposito modello di richiesta di attribuzione della partita IVA;
– per il periodo d’imposta successivo potrà essere “invocata” (eventualmente) la causa di esclusione relativa al “non normale svolgimento dell’attività” (codice “4”).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *